Abitazione privata, Milano

ANNO
2011/2012

TEMA
Ristrutturazione completa di un appartamento a Milano.

INTERVENTO
L’appartamento, sito all’ultimo piano di un condominio anni ’70, è caratterizzato da ampi spazi e grandi camere. Questo ha consentito una studiata e puntuale ridefinizione degli spazi interni, senza comunque stravolgerne la planimetria originaria. Il progetto ha previsto l’ampliamento di uno dei due bagni, ricavando una doccia in nicchia, l’apertura dell’accesso al secondo bagno direttamente dalla camera da letto matrimoniale, nonché la realizzazione, su richiesta del committente, di una piccola ma funzionale lavanderia al posto del vecchio ripostiglio.
La ristrutturazione si è poi maggiormente concentrata sulla scelta studiata delle finiture interne, dal pavimento in plance di Rovere schiarito (tramite un trattamento particolare) ai rivestimenti dei bagni in grès porcellanato e mosaico di vetro realizzati su disegno a casellario.
Grande importanza è stata data allo studio dell’illuminazione, in particolare nel corridoio e nell’ingresso, dove nei “tagli di luce” realizzati nei controsoffitti, si alterna la possibilità di un’illuminazione diurna e un’illuminazione notturna.
Infine l’uso del colore, qui volutamente limitato ai toni grigi e tortora nelle varie tonalità, mette in risalto l’ingresso della camera da letto, trattato come una scatola colorata, e l’interno delle nicchie che, facendo da “contenitori” o “espositori” disegnano parti della muratura perimetrale e del disimpegno che conduce alla zona notte.

TIPOLOGIA D’ INTERVENTO
Pratiche comunali; Gestione appalto lavori, capitolati; Progetto esecutivo; Direzione Lavori.